LOGO SVILUPPO APPALTI
  • Sei qui:  
  • Home
  • NEWS
  • Avvalimento e soccorso istruttorio, l’ANAC fa chiarezza con un vademecum

Avvalimento e soccorso istruttorio, l’ANAC fa chiarezza con un vademecum

L’Autorità nazionale Anticorruzione (ANAC) ha pubblicato una rassegna ragionata delle massime di precontenzioso in tema di avvalimento e soccorso istruttorio. La rassegna offre una rappresentazione del percorso interpretativo della disciplina in materia di soccorso istruttorio e avvalimento compiuto dall’Autorità attraverso i pareri di precontenzioso emessi nel corso del 2017. Il risultato è una sintesi delle norme attraverso esempi pratici. Le massime dei pareri resi sui due istituti, corredate da sintetiche indicazioni relative alla disciplina di riferimento e alla posizione della giurisprudenza amministrativa, sono state commentate e riunite in un testo unitario, suddiviso in capitoli, al fine di orientare l’esercizio dell’azione amministrativa.

Dopo una breve premessa sul termine, l’ANAC chiarisce la determinatezza o determinabilità dell’oggetto del contratto di avvalimento, specificando i requisiti obbligatori nella dichiarazione di impegno e ponendo un divieto rigoroso alla clausola di limitazione della responsabilità ai soli requisiti di cui è carente l’impresa ausiliata. L’Autorità dichiara inoltre che, in caso di grave irregolarità fiscale definitivamente accertata nei confronti dell’impresa ausiliaria, sia prevista la revoca dell’aggiudicazione. I requisiti di idoneità professionale non possono essere oggetto di avvalimento, ma è invece ammissibile l’avvalimento della certificazione di qualità a condizione che l’ausiliaria metta a disposizione dell’ausiliata l’intera organizzazione aziendale, comprensiva di tutti i fattori della produzione e di tutte le risorse che le hanno consentito di acquisire la certificazione. In ogni caso, no all’avvalimento per le categorie superspecialistiche.

Negli ultimi due punti della rassegna, infine, l’ANAC tratta con cautela il tema del soccorso istruttorio successivo all’aggiudicazione e gli aspetti più dibattuti dalla giurisprudenza, quali, ad esempio, la possibile sanatoria in caso di mancata sottoscrizione dell’offerta. Qui il testo integrale

Tags: avvalimento, soa, appalti, LAVORI PUBBLICI, ANAC

Stampa