LOGO SVILUPPO APPALTI
  • Sei qui:  
  • Home
  • NEWS
  • Pubblicate le consultazioni ANAC "linee guida sul rating di impresa e delle relative premialità"

Pubblicate le consultazioni ANAC "linee guida sul rating di impresa e delle relative premialità"

L’Anac ha avviato la  consultazione per le Linee Guida sul rating di impresa, il documento con il quale l’Autorità Nazionale Anticorruzione definisce i requisiti reputazionali, i criteri di valutazione in fase di gara per il calcolo dell'offerta economicamente più vantaggiosa, e per la riduzione della garanzia provvisoria/definitiva. La gestione del sistema di rating di impresa è affidata all’Anac dall’articolo 83, comma 10, del Codice dei contratti pubblici D. lgs 50/2016 , come modificato dal  D. lgs 56/2017 (primo correttivo del Codice appalti) già oggetto di una prima proposta di linee guida nel 2016, poi ritirata dall'Autorità.  I requisiti reputazionali alla base del rating di impresa tengono conto dei precedenti comportamenti dell’impresa: l’applicazione delle disposizioni sulla denuncia obbligatoria di richieste estorsive e corruttive, il mancato utilizzo del soccorso istruttorio, il rispetto dei tempi e dei costi nell’esecuzione dei contratti e dell’incidenza e degli esiti del contenzioso, sia in sede di partecipazione alle procedure di gara sia in fase di esecuzione del contratto.
 Ma La proposta si preoccupa anche di disciplinare il caso di chi si presenta per la prima volta sul mercato dei contratti pubblici: si attribuirà convenzionalmente il punteggio massimo per la valutazione della performance passata e il punteggio relativo alle cause penalizzanti.
Il documento pubblicato è articolato in uno schema di Linee guida e in una nota esplicativa. L’art. 1 dello schema delle Linee guida contiene una ricognizione normativa circa le finalità dell’istituto è come tale è da ritenersi non vincolante, mentre i restanti articoli contengono indicazioni operative circa le modalità di funzionamento del sistema del rating di impresa e come tali sono vincolanti. Il testo è stato messo in consultazione on line fino al 29 giugno 2018 a questo indirizzo.


                                                                                                                                              Redazione Sviluppo Appalti 

Tags: consulenza, formazione, contratti pubblici, rating di impresa, rating di legalità