LOGO SVILUPPO APPALTI
  • Sei qui:  
  • Home
  • NEWS
  • Impugnazione immediata della clausola del bando che prevede l’aggiudicazione con il criterio del massimo ribasso

Impugnazione immediata della clausola del bando che prevede l’aggiudicazione con il criterio del massimo ribasso

Il consiglio di Stato sez. III, 2 maggio 2017, n. 2014 si è espresso in merito alla sentenza del T.A.R. Campania - sez. staccata di Salerno, sezione I, n. 332/2017, resa tra le parti, concernente l'annullamento del bando, del disciplinare, del capitolato di gara, di tutti gli atti presupposti, connessi e conseguenziali relativi alla procedura aperta per l’individuazione di una Agenzia per il Lavoro cui affidare, per due anni, la somministrazione di personale infermieristico e tecnico-sanitario, per un importo a base d’asta di €. 2.940.633,66, con il criterio di aggiudicazione del “prezzo più basso”

Allegati: 20170515125937_15_MAGGIO_Impugnazione_immediata_della_clausola_del_bando.pdf